Mobili e Arredi

L’eccellenza del Made in Italy è riconosciuta in tutto il mondo: nell’industria del mobile e del design l’Italia è il primo produttore in Europa, uno dei 5 maggiori esportatori di mobili al mondo con una nota di riguardo all’export di mobili di lusso e design e con una quota complessiva di produzione destinata all’export di circa il 50% destinata a crescere si stima almeno sino al 60%. Dal 2017 il fatturato complessivo cresce in media del 4% annuo e si attesta intorno ai 20 miliardi di dollari di produzione. I prodotti di design e arredamento stanno vivendo un momento favorevole grazie anche allo sviluppo delle vendite online, dove i prodotti del comparto del design e dell’arredamento hanno registrato una crescita delle vendite del 53%, nell’ultimo anno, per un valore di 1,4 miliardi di euro.
Se accanto ai mercati tradizionali si va affermando il mercato dell’eCommerce e del digital", diventa, quindi, fondamentale per le aziende del settore sfruttare al meglio questa nuova fetta di mercato e investire nell’evoluzione del web e della digitalizzazione.

Il nostro valore aggiunto

  • ACB nel settore Mobili e Arredi
In uno scenario di questo tipo il mercato pone nuove sfide e il nostro Paese necessita di risolvere alcune criticità: le dimensioni ridotte delle aziende italiane del comparto, la necessità di una migliore difesa del brand “Made in Italy", lo sviluppo di politiche economiche che facilitino i percorsi di aggregazione, favoriscano la capacità di fare sistema e spingano sull’innovazione. Il Veneto e la Lombardia si contendono il primato di locomotiva d'Italia nel settore legno arredo, con il 50% complessivo dei volumi di ricavi, imprese ed addetti: i nostri Studi sono al loro fianco, anche per i progetti di export, delocalizzazione, creazione di subsidiary e rapporti commerciali con operatori locali, anche e soprattutto nei paesi extra UE, con presidi nei mercati più ricchi ed interessanti; tra questi si possono citare gli USA, secondo mercato estero per importanza per il settore, e Cina, mercato al momento ancora tutto da sviluppare e poco penetrato, dove le imprese italiane del settore registrano tuttavia un incremento dell’export che si attesta intorno al 40%.

Designed by Digiway Srl - Powered by HCL Domino