Editoria e mass media

L’industria editoriale resta la prima industria culturale dell’Italia, con crescenti prospettive di sviluppo. Il mercato dei libri nel 2019 è cresciuto di circa il 4% ed è significativo che a crescere siano in particolare i piccoli e medi editori, con un tasso doppio rispetto agli altri , circa il 6% in più, e una fetta del mercato che arriva quasi al 50%. L’internazionalizzazione dell’editoria italiana rappresenta un segmento di sicuro interesse se si considera che nel 2019 si sono ceduti all’estero circa 9.000 diritti con un incremento di quasi il 9% rispetto al 2018. La crescita complessiva del mercato è guidata dall’espansione della componente digitale. L’impatto dei ricavi derivanti dall’accesso ad Internet è stimato in crescita del 35% circa nel 2020.
Il mercato Entertainment & Media è caratterizzato da un’elevata dinamicità e volatilità. Oggi le strategie di sviluppo dei settori media e telecomunicazioni devono necessariamente tener conto dell’interdipendenza che si manifesta nella domanda/offerta. Il consumatore vuole sfruttare dei contenuti anywhere, anytime e su any device. Ciò impone ai player che intendono competere in questo mercato di avere piattaforme di distribuzione e reti di banda ultra-larga per rispondere a tali esigenze.

Il nostro valore aggiunto

  • ACB nel settore della Editoria
In questo contesto, nel mercato italiano, continuano le operazioni di partnership o M&A tra grossi gruppi, attivando un processo di convergenza e sinergie tra i principali player dei media e delle telecomunicazioni. ACB con i suoi professionisti specializzati è in grado di seguire le operazioni di partnership o M&A in ogni aspetto. Affianca le aziende dell’editoria nella presentazione e nello sviluppo di nuovi modelli di business digitale, nei progetti di Editoria 5.0, in alternativa al cartaceo e in linea con le nuove tendenze tecnologiche e di salvaguardia dell’ambiente. L’adozione della nuova disciplina europea del copyright e l’imminente implementazione di un sistema europeo di tassazione, la web tax, destinato a far emergere le basi imponibili derivanti dalle attività delle piattaforme digitali, pongono sfide complesse cui solo le aziende che si affidano a gruppi consulenziali forti come ACB, possono far fronte.

Designed by Digiway Srl - Powered by HCL Domino