Non Profit

Il settore Non Profit , ampiamente interessato dalla riforma in fieri contenuta nel Codice del Terzo settore , si trova oggi ad affrontare tutte le particolarità dettate dalle nuove normative ancora in corso di perfezionamento e cerca competenze e servizi specialistici. In chiave di crescita grandi opportunità sono date anche dalla possibilità di trasformarsi da semplici associazioni in Imprese Sociali e Cooperative Sociali e dalla necessità inderogabile di strutturarsi in modo più articolato.
Scegliere se entrare e investire nel terzo settore, che oggi è rappresentato da 336 mila istituzioni , 800 mila dipendenti e 5,5 milioni di volontari e rappresenta il 3,5% del PIL nazionale , dipende da una serie di variabili strutturali e congiunturali ma anche necessariamente fiscali, finanziarie e di organizzazione. Le novità introdotte necessitano di un’analisi approfondita e di un comparto professionale con competenze chiave ad ampio raggio.

Il nostro valore aggiunto

  • ACB nel settore Non Profit
ACB è presente da oltre un decennio con un gruppo di lavoro composto da professionisti attivi anche in ambito accademico e nelle relazioni con gli organi istituzionali. Il GDL ha avuto modo di esaminare e continua a studiare la normativa di riferimento, con l’evoluzione del settore sino al nuovo codice, nonché la normativa afferente l’impresa sociale. Il GDL ha realizzato diversi convegni e pubblicazioni sul tema. Il team ACB, nella figura del Gruppo di lavoro Non Profit, si è affermato con la presenza di professionisti dedicati che non solo assistono Fondazioni ed Enti Non Profit di rilevanza nazionale, ma con la loro esperienza e versatilità hanno saputo cogliere la sfida della specializzazione in tema di contabilità sociale, bilancio sociale, organizzazione aziendale e valutazione dell’impatto sociale delle azioni degli enti, senza dimenticare il tema fondamentale della Revisione Legale che segue dei principi ad hoc per gli Enti del terzo settore, volti in particolare a garantire il rispetto del complesso nucleo di norme che caratterizzano, come anticipato il contesto in cui tali enti operano. I componenti del GDL, mettendo a fattor comune conoscenze ed esperienze dirette, accompagnano gli enti e le Imprese in percorsi di sviluppo sostenibile ed etico, di progettazione di servizi e attività che spaziano da progetti complessi come il “Dopo di Noi” ai “Piani integrati alla cultura”. Tale ampia gamma di servizi consulenziali forniti di elevato livello professionale e ad alto valore aggiunto è in particolare possibile grazie proprio alla condivisione di un'ampia gamma di conoscenze esperienze e relazioni tra un gruppo di professionisti affiatato e coeso. Tra le operazioni rilevanti ci sono state, in particolare, revisioni di statuti in aderenza alle nuove normative, revisione delle strutture organizzative degli enti, impostazioni del lavoro di revisione. Importante l'attività convegnistica in collaborazione con il mondo accademico che rappresenta necessariamente il partner fondamentale perchè l'attività consulenziale in tema non profit si assesti su livelli elevati.

Designed by Digiway Srl - Powered by HCL Domino