Studio Picone Foschi & Associati
Parma
Piazzale San Lorenzo 1/1
+39 0521 236502
+39 0521 389687

1993
2017

Associazione Professionale
Dott. Giorgio Picone e Dott. Andrea Foschi
Andrea Foschi, Giorgio Picone
Maria Mattesi, Anna Mazzarella, Annamaria Nigro

Incarichi nell’ambito di procedure di composizione della crisi sia giudiziali che parte “azienda”.
Incarichi di collegio sindacale anche nell’ambito di quotate.
Incarichi di revisione legale nell’ambito di collegi sindacali.
Incarichi quali periti nell’ambito di procedure legate ad azioni di responsabilità nei confronti di amministratori e sindaci (del Tribunale e non).
Incarichi quali periti nell’ambito di contenzioso tributario e societario.
Sezione dedicata anche alla attività ordinaria, assistenza redazione bilancio e dichiarativi.

In ambito Istituzionale di categoria sia il dott. Picone che il dott. Foschi hanno ricoperto cariche nella Unione Giovani dottori commercialisti e nell’Ordine locale, il dott. Foschi assumendo anche la carica di Presidente dell’Ordine, lo stesso ha poi ricoperto la carica di membro e poi VicePresidente della Giunta Nazionale della Unione Giovani e ora è membro, al secondo mandato, del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperi Contabili con mandato alla crisi di impresa ed in co-delega per la revisione.
Il dott. Foschi è stato parte dell’Osservatorio ICT per i professionisti lavorando in team con la school of management del Politecnico di Milano e membro del direttivo della allora “IRDCEC”, istituto di ricerca dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, ed è ora membro del Consiglio di Sorveglianza dell’OIC, Organismo Italiano di Contabilità.

Il dott. Foschi ha partecipato alla stesura di un capitolo del testo “Il ruolo del professionista nei risanamenti aziendali” edizione “Eutekne”, e ha partecipato quale relatore a numerosi convegni seppur nell’ambito anche di attività istituzionali.
Numerosi gli articoli e le pubblicazioni su organi di categoria.
Ha partecipato alla stesura dei “principi di attestazione dei piani di risanamento” e dei “principi di redazione dei piani di risanamento” predisposti dai gruppi di lavoro all’uopo creati dal Consiglio Nazionale con Università di Bergamo, Accademia Italiana di Economia Aziendale, Associazione Professionisti Risanamento Imprese, Osservatorio Crisi e Risanamento Imprese in collaborazione con diversi professionisti e Aidea con Irdcec, documenti poi validati dal Consiglio Nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Rapporti consolidati con lo studio Rinaldi di Modena (ACB), con lo studio GMR di Torino, con lo studio Mottura Tron di Roma e con lo studio AGFM di Parma_Milano.